Vinaora Nivo Slider Vinaora Nivo Slider Vinaora Nivo Slider Vinaora Nivo Slider Vinaora Nivo Slider

DDL Stabilità 2016: confermato ma non stabilizzato Ecobonus 65%

Il DDL Stabilità 2016 è stato approvato dal Consiglio dei Ministri sul finire della scorsa settimana, e parte del suo testo era chiaramente rivolto all'efficienza energetica. ecobonus-new

Come promesso dal governo Renzi, l'Ecobonus 65% è stato confermato e rinnovato. In questo modo si manterrà la detrazione Irpef pari al 65% applicata alle spese inerenti gli interventi energetici sugli immobili, aumentandola fino al 50% per le spese da affrontare per ristrutturazioni edilizie.

Grande soddisfazione per il raggiungimento di questo risultato da parte del Ministero dello Sviluppo Economico, che attraverso lo stesso Ministro Federica Guidi conferma come l'Ecobonus sia fondamentale per abbassare la pressione esercitata dalle tasse sui cittadini italiani.

Ed obiettivamente, i numeri provenienti dalle analisi eseguite su Ecobonus 65% sono strabilianti. Basti pensare che nel solo 2014 ha prodotto ben 28,5 miliardi di investimenti e quasi mezzo milione di nuovi posti di lavoro.

Ma allora perché non stabilizzarlo? Le grosse critiche mosse verso il governo ed il DDL per l'ambito energetico partono proprio da questo punto. Ecobonus 65% funziona, alleggerisce la pressione fiscale e muove l'economia dell'edilizia e degli immobili, ma è stato rinnovato per un solo anno. Questo comporta il rischio di un mancato accordo alla prossima legge di stabilità, e di conseguenza la perdita di quanto di buono si era fatto.

È questo l'unico dubbio, pesante come un macigno, che grava sul programma di incentivazioni nuovamente proposto dalla legge di stabilità: paradossalmente, il suo essere instabile.

Per la tua efficienza energetica, non scordare di rivolgerti a noi di RES!

  • Per ogni punto percentuale in più di elettricità da rinnovabili il suo prezzo diminuisce di 2 €/MWh (Terna)