Vinaora Nivo Slider Vinaora Nivo Slider Vinaora Nivo Slider Vinaora Nivo Slider Vinaora Nivo Slider

GSE: Aggiornato il contatore delle rinnovabili non FV. La soglia dista soli 33 milioni.

Il GSE ha aggiornato lo stato del Contatore "costo indicativo cumulato annuo degli incentivi" che vengono riconosciuti ed assegnati agli impianti alimentati con fonti rinnovabili non fotovoltaiche.

Il fino al 30 settembre 2015 il costo annuale indicativo è risultato pari a 5,767 miliardi di €.

Lo scatto in avanti è stato notevole, ed adesso la soglia del tetto annuo dista solo 33 milioni.  Il mantenimento della soglia è garantito dal nuovo decreto (ancora in fase di approvazione da parte della Conferenza Stato-Regioni) che rallenterà la corsa del contatore grazie al nuovo metodo di calcolo che il decreto applicherà. 

Il nuovo metodo prevede infatti che non venga attribuito ai nuovi impianti l'incentivo partendo dalla data di svolgimento dell'asta o del registro vinti, ma dall'effettiva messa in opera. Questo permetterà un risparmio di oltre 400 milioni dovuti ad impianti che non sono ancora stati realizzarti.

Il contatore fa riferimento agli oneri di incentivazione imputabili ad impianti incentivati con i seguenti provvedimenti:

  • - Cip6;
  • - Certificati Verdi;
  • - Tariffe Omnicomprensive;
  • - Conto Energia per il Solare Termodinamico;
  • - Impianti ammessi a registri o vincitori di procedure d'asta;
  • - Impianti i cui Soggetti Responsabili hanno richiesto l'ammissio agli incentivi del DM 6/7/2012 dopo l'entrata in esercizio;
Il GSE ha comunque messo a disposizione un documento denominato "Il contatore degli oneri delle fonti rinnovabili"

Ricorda di affidarti a noi di RES per ottenere consulenza aziendale e finanziaria specializzata ed oculata!

Porta il sole nel tuo business con RES!
  • Per ogni punto percentuale in più di elettricità da rinnovabili il suo prezzo diminuisce di 2 €/MWh (Terna)