Vinaora Nivo Slider Vinaora Nivo Slider Vinaora Nivo Slider Vinaora Nivo Slider Vinaora Nivo Slider

Bandi: Misura 6.4.B, bando per agevolare la realizzazione impianti di energia rinnovabile con un contributo del 75% - Scade: 31 gennaio 2018

Incentivi per l’efficienza energetica per le aziende in Sicilia


 

Agevolazione: Fondo perduto 75% per eolico e fotovoltaico

Scadenza: 31 gennaio 2018
Misura: 6.4.B del PSR 2014-2020

Finalmente, oggi 26 settembre 2017, è stato pubblicato il bando della misura 6.4.B dal titolo "Investimenti nella creazione e nello sviluppo di impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili".

Il bando, che mette a disposizione per questa prima "finestra" 8.663.636,37 € , ha come obiettivo la diversificazione verso attività extra-agricole, attraverso interventi finalizzati ad attività di produzione, trasporto e vendita di energia da fonti rinnovabili.

La sostenibilità energetica sarà favorita attraverso il finanziamento di interventi per la realizzazione di

  • impianti per la produzione di energia solare;
  • impianti per la produzione di energia elettrica derivanti da energia idrica (microidrico);
  • impianti per la produzione di energia eolica;
  • impianti per la produzione, trasporto e vendita di energia e/o calore riguardanti centrali termiche con caldaie alimentate prevalentemente a biomasse legnose;
  • impianti per la produzione di biogas;
  • piccole reti per la distribuzione dell'energia a servizio delle centrali o dei microimpianti realizzati in attuazione della presente operazione a condizione che tale rete sia di proprietà del beneficiario

Gli interventi previsti dall’operazione sono finanziabili esclusivamente nelle zone rurali C* + D* (vedi sotto), e puntano alla creazione di nuovi posti di lavoro ed al la sostenibilità energetica complessiva.

I beneficiari della operazione sono gli agricoltori (imprenditori agricoli) ed i coadiuvanti familiari, che diversificano la loro attività extra-agricola indirizzandola verso la produzione di energia da fonti rinnovabili, le persone fisiche, le microimprese e le piccole imprese.

Il sostegno previsto in tutta l’operazione è concesso con un’intensità di aiuto del 75% e l’importo degli aiuti concessi non potrà superare i 200.000 EUR cosi come previsto  degli articoli 107 e 108 del trattato sul finanziamento dell’Unione europea agli aiuti “de minimis” che prevede il limite di tale importo nell’arco di tre esercizi finanziari per impresa unica. Al di sotto della soglia minima di € 30.000,00 l’iniziativa progettuale non può essere considerata ammissibile.

S
Gli Investimenti ammissibili dall'operazione 6.4.B sono:

     Ristrutturazione e miglioramento di beni immobili strettamente necessari ad ospitare gli impianti e annesse nuove costruzioni purché strettamente legate agli impianti di produzione di energia, la cui spesa ammissibile non potrà superare il 20% dell’importo di progetto;
    Opere murarie, edili e di scavo per la realizzazione delle reti di distribuzione;
    Acquisto di nuovi impianti, macchinari, attrezzature e forniture per la produzione di energia compresi quelli per la lavorazione e la trasformazione della materia prima;
    Acquisto di hardware e software necessari all'attività;
    Impianti di lavorazione di biomasse agro-forestali, purchè inseriti nel processo di produzione di energia;
    Centrali termiche con caldaie alimentate prevalentemente a cippato o a pellets, aventi potenza massima di 1 MW elettrico;
    Impianti per la produzione di energia da biomassa, aventi potenza inferiore ad 1 MW;
    Impianti di produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili, aventi potenza massima di 200 KW per il fotovoltaico e di 60 KW per il minieolico, con divieto di realizzare impianti fotovoltaici a terra;
    Impianti a biogas di potenza massima di 250 KW alimentati da sottoprodotti e da biomassa residuale di origine agricola e/o agroindustriale, e da colture non alimentari;
    Impianti ausiliari finalizzati alla realizzazione delle tipologie previste ai punti precedenti e impianti di co-generazione per la produzione combinata di elettricità e calore;
    Realizzazione e/o adeguamento di volumi tecnici e strutture necessari all’attività e di quanto necessario all’allacciamento alle linee elettriche.



PSR 2014 2020 Sicilia

Per partecipare al bando, ed aumentare le tue chance di vittoria, scegli RES! La nostra offerta prevede:

  • - Consulenza sul progetto
  • - Valutazione dei requisiti minimi per la partecipazione
  • - Realizzazione del progetto
  • - Stesura della domanda
  • - Invio della domanda
  • - Supporto ed assistenza durante ogni fase del progetto, in caso di aggiudicazione del Bando.
Vinci ogni tua gara con RES!



*

 C – Aree rurali intermedie

    Agrigento: Lampedusa e Linosa, Menfi, Ribera.
    Palermo: Alimena, Aliminusa, Altavilla Milicia, Altofonte, Bagheria, Baucina, Belmonte Mezzagno, Bisacquino, Blufi, Bolognetta, Bompietro, Borgetto, Caccamo, Campofelice di Fitalia, Campofelice di Roccella, Campofiorito, Camporeale, Capaci, Carini, Casteldaccia, Cefalà Diana, Cefalù, Cerda, Chiusa Sclafani, Ciminna, Cinisi, Contessa Entellina, Giardinello, Giuliana, Isola delle Femmine, Lascari, Lercara Friddi, Marineo, Mezzojuso, Misilmeri, Monreale, Montelepre, Piana degli Albanesi, Pollina, Roccamena, Roccapalumba, San Cipirello, San Giuseppe Jato, Santa Cristina Gela, Santa Flavia, Sciara, Termini Imerese,  Torretta, Trabia, Ustica, Ventimiglia di Sicilia, Vicari, Villafrati
    Ragusa:Chiaramonte Gulfi, Giarratana, Ispica, Modica, Monterosso Almo, Pozzallo, Ragusa, Santa Croce Camerina, Scicli
    Siracusa:Canicattini Bagni, Carlentini, Lentini
    Trapani: Alcamo, Buseto Palizzolo, Calatafimi-Segesta, Castellammare del Golfo, Custonaci, Erice, Favignana, Gibellina, Pantelleria, Partanna, Poggioreale, Salaparuta, Salemi, Santa Ninfa, San Vito Lo Capo, Trapani, Valderice, Vita
    Messina:Gesso, Salice, Castanea delle Furie, Massa San Giorgio, Massa San Giovanni, Massa Santa Lucia, Massa San Nicola, Curcuraci Altolia, Molino, Giampilieri Superiore, Briga Superiore Pezzolo, Santo Stefano Briga, Galati Sant’Anna, Galati Santa Lucia, Mili San Marco, Mili San Pietro, Larderia Superiore, Tipoldo          

D - Aree rurali con problemi di sviluppo

    Agrigento: Alessandria della Rocca, Aragona, Bivona, Burgio, Calamonaci, Caltabellotta, Camastra, Cammarata, Campobello di Licata, Canicattì, Casteltermini, Castrofilippo, Cattolica Eraclea, Cianciana, Comitini, Favara, Grotte, Joppolo Giancaxio, Licata, Lucca Sicula, Montallegro, Montevago, Naro, Palma di Montechiaro, Porto Empedocle, Racalmuto, Raffadali, Ravanusa, Realmonte, Sambuca di Sicilia, San Biagio Platani, San Giovanni Gemini, Santa Elisabetta, Santa Margherita di Belice, Sant'Angelo Muxaro, Santo Stefano Quisquina, Siculiana, Villafranca Sicula
    Caltanissetta: Acquaviva Platani, Bompensiere, Butera, Caltanissetta, Campofranco, Delia, Marianopoli, Mazzarino, Milena, Montedoro, Mussomeli, Niscemi, Resuttano, Riesi, San Cataldo, Santa Caterina Villarmosa, Serradifalco, Sommatino, Sutera, Vallelunga Pratameno, Villalba
    Catania: Aci Bonaccorsi, Aci Catena, Aci Sant'Antonio, Acireale, Adrano, Belpasso, Biancavilla, Bronte, Calatabiano, Caltagirone, Camporotondo Etneo, Castel di Iudica, Castiglione di Sicilia, Fiumefreddo di Sicilia, Giarre, Grammichele, Licodia Eubea, Linguaglossa, Maletto, Maniace, Mascali, Mascalucia, Militello in Val di Catania, Milo, Mineo, Mirabella Imbaccari, Nicolosi, Palagonia, Paternò, Pedara, Piedimonte Etneo, Raddusa, Ragalna Ramacca,Randazzo, Riposto, San Cono, San Giovanni la Punta, San Michele di Ganzaria, San Pietro Clarenza, Sant'Alfio, Santa Maria di Licodia, Santa Venerina, Scordia, Trecastagni, Tremestieri Etneo, Valverde, Viagrande, Vizzini, Zafferana Etnea
    Enna: Agira, Aidone, Assoro, Barrafranca, Calascibetta, Catenanuova, Centuripe, Cerami, Enna, Gagliano Castelferrato, Leonforte, Nicosia, Nissoria, Piazza Armerina, Pietraperzia, Regalbuto, Sperlinga, Troina, Valguarnera Caropepe, Villarosa  
    Messina: Acquedolci, Alcara li Fusi, Alì, Alì Terme, Antillo, Barcellona Pozzo di Gotto, Basicò, Brolo, Capizzi, Capo d'Orlando, Capri Leone, Caronia, Casalvecchio Siculo,  Castel di Lucio, Castell'Umberto, Castelmola, Castroreale, Cesarò, Condrò, Falcone, Ficarra, Fiumedinisi, Floresta, Fondachelli-Fantina, Forza d'Agrò, Francavilla di Sicilia, Frazzanò, Furci Siculo,Furnari, Gaggi, Galati Mamertino, Gallodoro, Giardini-Naxos, Gioiosa Marea, Graniti, Gualtieri Sicaminò, Itala, Leni, Letojanni, Librizzi, Limina, Lipari, Longi, Malfa, Malvagna, Mandanici, Mazzarrà Sant'Andrea, Mazzarrone, Merì, Milazzo, Militello Rosmarino, Mirto, Mistretta, Moio Alcantara, Monforte San Giorgio, Mongiuffi Melia, Montagnareale, Montalbano Elicona, Motta Camastra, Motta d'Affermo, Naso, Nizza di Sicilia,  Novara di Sicilia, Oliveri, Pace del Mela, Pagliara, Patti, Pettineo, Piraino, Raccuja, Reitano, Roccafiorita, Roccalumera, Roccavaldina, Roccella Valdemone, Rodì Milici, Rometta, SanFilippo del Mela, San Fratello, San Marco d'Alunzio, San Pier Niceto, San Piero Patti, San Salvatore di Fitalia, San Teodoro, Sant'Agata di Militello, Sant'Alessio Siculo, Sant'Angelo di Brolo, Santa Domenica Vittoria, Santa Lucia del Mela, Santa Marina Salina, Santa Teresa di Riva, Santo Stefano di Camastra, Saponara, Savoca, Scaletta Zanclea, Sinagra, Spadafora, Taormina, Terme Vigliatore, Torregrotta, Torrenova, Tortorici, Tripi, Tusa, Ucria, Valdina, Venetico, Villafranca Tirrena
    Palermo: Alia, Caltavuturo, Castelbuono, Castellana Sicula, Castronovo di Sicilia, Collesano, Corleone, Gangi, Geraci Siculo, Godrano, Gratteri, Isnello, Montemaggiore Belsito, Palazzo Adriano, Petralia Soprana, Petralia Sottana, Polizzi Generosa, Prizzi, San Mauro Castelverde, Sclafani Bagni, Scillato, Valledolmo
    Siracusa: Avola, Buccheri, Buscemi, Cassaro, Ferla, Francofonte, Noto, Pachino, Palazzolo Acreide, Rosolini, Sortino, Portopalo di Capo Passero

  • Per ogni punto percentuale in più di elettricità da rinnovabili il suo prezzo diminuisce di 2 €/MWh (Terna)