Vinaora Nivo Slider Vinaora Nivo Slider Vinaora Nivo Slider Vinaora Nivo Slider Vinaora Nivo Slider

Mobililtà Sostenibile

Mobilità Sostenibile nelle AREE URBANE

 

La figura del Mobility Manager, introdotta dal D.M. n. 881100 del 27/03/1998 - secondo cui aziende ed Enti pubblici con più di 300 dipendenti per unità locale e imprese con complessivamente oltre 800 dipendenti devono individuare un responsabile della mobilità del personale - ha il compito di incoraggiare una mobilità più sostenibile e promuovere specifiche iniziative per:

* Migliorare l'accessibilità al luogo di lavoro, disincentivando l'uso individuale dell'auto privata a favore di mezzi collettivi e più ecologici;

* Ottimizzare la mobilità dei dipendenti in termini di numero di viaggi e loro durata.

Questa attività comporta la redazione di un Piano degli Spostamenti Casa - Lavoro dei dipendenti, da presentare al Comune ogni anno, con i seguenti contenuti minimi:

* Analisi del contesto esterno/interno all'azienda;

* Definizione degli obiettivi perseguibili e delle iniziative specifiche;

* Programmi di attuazione, comunicazione e valutazione.

La metodologia di RES per il supporto al Mobility Management prevede le seguenti fasi operative:

* Pianificazione del progetto, per concordare modi e tempi di realizzazione, informazioni necessarie e disponibilità del personale coinvolto;

* Analisi di accessibilità dei siti interessati, comprensiva di analisi delle "best practices" in materia di mobilità sostenibile, definizione dei portatori di interesse dei piani di spostamento, analisi delle caratteristiche di mobilità delle città interessate;

* Indagine Sociologica di tipo quantitativo (tramite un questionario) e qualitativo (tramite focus group), per conoscere le modalità di spostamento casa-lavoro dei dipendenti delle sedi analizzate e le eventuali criticità. Questa attività comprende anche il calcolo delle emissioni di CO2 dei dipendenti;

* Redazione del Report e definizione di possibili soluzioni, per presentare i risultati delle analisi effettuate e redigere i piani di spostamento casa-lavoro delle sedi analizzate, in conformità a quanto previsto dalla legislazione vigente.
  • Per ogni punto percentuale in più di elettricità da rinnovabili il suo prezzo diminuisce di 2 €/MWh (Terna)